Dall’Africa per ricominciare

Non prendo in mano una forbice ed un gessetto da tanto tempo, almeno due settimane..mi mancavano molto.

Stamattina ho voluto riprovare, piano piano devo ricominciare a vivere una vita il più simile possibile a quella precedente.

Così ho preso un tessuto che avevo appena acquistato, visto l’evento in corso, volevo che tutto fosse un po’ speciale e, di solito i tessuti che uso non li ho comprati, ma li ho recuperati.

Questo è un cotone stampato wax che arriva dalla Nigeria … SuomiiFabric colori vivi e brillanti, una gioia per gli occhi! e appena lo ho visto ho pensato che del lino rosso e del lino giallo sarebbero stati il giusto completamento!! e così stamattina l’opera è cominciata …

Farò questa: rhondas bag che, nella sua semplicità è perfetta perchè il disegno della stoffa non si perda 🙂

Vediamo come procede  🙂

ah. oggi la colonna sonora era: Redemption song

 

Annunci

Nuova settimana

Ok, è Lunedì e questa settimana la vedo dura 😦

La mia schiena è in piena ribellione, non c’è un giorno in cui non mi faccia male ed ormai è così da più di un mese !! Per cui, la missione principale di questa settimana è riuscire ad arrivare a Venerdì! e vi assicuro che non è poco.

Ad ogni modo alcune cose le devo proprio fare!!!

1-Andare dal medico, ho da prendere una vagonata di medicine tra pasticche e punture, per cui oggi la tappa obbligata è lo studio del medico di base e poi la farmacia.

2- Ritirare la mia risonanza, sono davvero curiosa di sapere cosa è successo di nuovo alla mia schiena 🙂

3- Già che sono in mezzo ai dottori, magari prenoto anche una visita dall’oculista, non mi dispiace essere storta tipo la strega di Biancaneve, ma essere cecata mi da fastidio 🙂

Ok, poi cosa c’è a fare ancora??’

4- telefonare al liceo dove andrà mia figlia, ho ricevuto la mail, ma sono vecchio stampo e le persone mi piace sentirle.. mi pare opportuno sapere quando si ricomincia a Settembre e cosa è bene che i ragazzi facciano per affrontare le superiori.

5- Chiamare la AEM, nuova bolletta del gas ESAGERATA!!! e la lettura del contatore è quanto meno fantasiosa 🙂

Può bastare, la settimana si prospetta interessante 🙂

Le Dee del fuoco

Per me lo yoga è sempre una scoperta, ogni volta che pratico o che semplicemente provo una posizione nuove emozioni e sensazioni si agitano.

Che si agitino non è un buon segno, lo so, ma per ora è così e di strada ne ho da fare ancora tanta, ma tanta che una vita non basta. Sempre detto io che questa mica è la mia ultima vita ! Nella prossima sarò una sarta provetta, in grado di fare anche vestiti e non solo borse !S

Sono in fase 3° Chakra, combinata con una fase cinese di mancata digestione dell’umidità 🙂 detta così sembra una cosa grave, ma c’è di peggio.

Comunque, sperimento sempre modi nuovi per entrare in contatto con la mia energia più solare e mantenerla attiva e allo stesso tempo cerco modi per rinforzare la mia milza..insomma lavoro sugli addominali 🙂

e così ieri mi sono imbattuta in questa sequenza…

Saluto al fuoco

Ok, non sono certo riuscita a fare ogni cosa e nemmeno ci ho provato, la schiena appena la ha vista si è irrigidita, ma la ho adattata alle mie condizioni attuali  ed è stata meravigliosa.

Soprattutto due posizioni, mi hanno aperto un mondo.

La prima è dedicata a Rodasi, la personificazione del lampo (Wow!!!!!) ; colei che ha generato il cielo e la terra. Quei pugni a terra ti permettono di sentire tutta la potenza del fuoco sostenuto dalla terra e le lombari si rilasciano finalmente !

Poi Shavasi..la signora del cielo infuocato, che mi ha finalmente calmato il dolore lungo la gamba e fatto riprendere la sensibilità completa delle gambe.

Insomma, non è certo una sequenza per iniziare a conoscere lo yoga, ma se ne avete un po di dimestichezza provate e ditemi !!!

Om Shanti